Guest
Ospite
useravatar
User Info

Re: E dopo i canti di Natale?

lavora !..fai uno sforzo ![/quote:19fo0uia]

lavorano di sicuro più di te e di me

chissà perchè quelli che lavorano meno degli altri sono sempre poi quelli che dicono agli altri di lavorare...

Administrator has disabled public posting
Guest
Ospite
useravatar
User Info

Re: E dopo i canti di Natale?

A proposito, buon Natale a tutti <!-- stongue --><img src="{SMILIES_PATH}/icon_razz.gif" alt="tongue" title="Razz" /><!-- stongue -->

Administrator has disabled public posting
Guest
Ospite
useravatar
User Info

Re: E dopo i canti di Natale?

ho già specificato (mi scuso se non sono stata chiara fin dall'inizio) che la mia era un idea su come utilizzare delle attività ludiche a scopo conoscitivo-didattico delle religioni/culture presenti oramai in maniera incisiva nel nostro paese...
probabilmente tu non sarai d'accordo con la mia idea ma almeno definiscila in maniera appropriata.

io lavoro in due scuole elementari, in una di queste i bambini stranieri sono quasi di piu di quelli italiani e penso che oramai anche l'istruzione debba tenere conto di questo fatto,
ma in maniera intelligente...
le canzoncine di natale sono solo un fatto isolato di cui non si puo tenere conto ogni volta per polemizzare solo perchè qualche politico ha deciso di alzare un gran polverone

tu d'altronde sei solo l'ennesima ingenua vittima di questa inutile, pedissequa retorica circa il mondo mussulmano che molti di noi ignorano e demonizzano pigramente.
come la chiesa fa con la ricerca, come la socetà fa coi pacs, l'eutanasia ecc...
certo...è difficile accettare delle cose che non avevi considerato...l'impeto alla conservazione è sempre la risposta piu "istintiva"e comprensibile...ma è completamente inutile!!!

le cose devono cambiare per forza
facciamo una cosa matura accettiamo la realtà: è evidente che c'è difficoltà ad accettarsi, bisogna smussare gli angoli!!!
e se non si comincia ora e qui pazienza, si comincerà presto da un'altra parte.

mi chiedo solo...non sarebbe meglio essere i primi?

Administrator has disabled public posting
Guest
Ospite
useravatar
User Info

Re: E dopo i canti di Natale?

<!-- sroll --><img src="{SMILIES_PATH}/icon_rolleyes.gif" alt="roll" title="Rolling Eyes" /><!-- sroll --> ma solo noi dobbiamo smussare gli angoli ?

cmq..buon natale a tutti !  <!-- stongue --><img src="{SMILIES_PATH}/icon_razz.gif" alt="tongue" title="Razz" /><!-- stongue -->

Administrator has disabled public posting
Guest
Ospite
useravatar
User Info

Re: E dopo i canti di Natale?

l'italia deve prendere dei provvedimenti per favorire l'integrazione, chi altro?

Administrator has disabled public posting
Guest
Ospite
useravatar
User Info

Re: E dopo i canti di Natale?

buon Natale

Administrator has disabled public posting
Guest
Ospite
useravatar
User Info

Re: E dopo i canti di Natale?

"mauri":10evep9s ha scritto:

roll "non è un lavoro essere cristiani o qualsiasi altra religione..è una fede personale" , condivido in pieno !..
(e hai toccato un punto...che secondo me è il grosso problema dell islam..)

tornando però, al problema di tener fuori o meno dalle scuole ecc..cose che si rifanno ad un modello religiso..io dico, che semplicemente, si manifesta, quello che è il sentire religioso piu diffuso a casa nostra, e che fa parte anche della nostra tradizione !
(non penso che un italiano cristiano che va a vivere in un paese islamico, si metta a rompere le balle..a dire..non fate il ramadam..perchè mi offendo !)![/quote:10evep9s]

tu riduci in maniera troppo semplicistica un problema che ha radici antropologiche molto profonde.
non puoi creare un paragone di questo tipo perchè la religione nell'islam detiene un potere socio-politico di gran lunga superiore e delle connotazioni differenti da quelle che ha il cristianesimo in italia.

in ogni caso nella penisola araba esiste un tipo di istruzione che noi non stiamo per il momento considerando.

in italia siamo noi i responsabili della nostra istruzione se non riusciamo a integrare la gente nel nostro paese la falla è nel nostro sistema. punto.

cosa succede se non c'è integrazione?
che non si riesce a convivere

poi ti faccio notare che nonostante tutto continui ad attribuire la responsabilità all'islam, quando sei stato TU il primo ad introdurlo nell'argomento...

Administrator has disabled public posting
Guest
Ospite
useravatar
User Info

Re: E dopo i canti di Natale?

dico che dovrebbereo essere loro i primi a smussare gli angoli..(dato che sono loro a venire a casa nostra)

dici: la religione nell islam ha un potere socio politico di gran lunga superiore...

è proprio questo il problema !..per loro la religione è stato !..è la loro costituzione !..ogni cosa della loro vita si rifà alla religione,
mentre il credere, dovrebbe essere una cosa intima, personale, libera !
ma come fa ad esserlo se è una roba imposta ?

capisci che se il punto di partenza è questa concezione sbagliata, quando sono in italia, o altrove..si attaccano alla libertà di culto (giustissima) per poter continuare ad essere dei buoni musulmani, proprio perchè ogni cosa per loro è dettata dalla religione !
ma allora chi è che deve smussare gli angoli..noi o loro ?..mi sembrano un po troppo rigidini !
e come la mettiamo quando questa libertà di culto (di vivere a tutto tondo da buoni musulmani)..viene a scontrarsi con le nostre leggi, e con la nostra di libertà ?
siamo a casa nostra !
oppure facciamo delle belle leggi su misura per loro, cosi diventiamo un bel paese islamico..e andremo in giro tutti col burqua <!-- s8) --><img src="{SMILIES_PATH}/icon_cool.gif" alt="8)" title="Cool" /><!-- s8) -->

Administrator has disabled public posting
Guest
Ospite
useravatar
User Info

Re: E dopo i canti di Natale?

mauri a parte che il burqa lo usano solo le donne (in Afghanistan sprattutto) e che l'obbligo o la richiesta di indossare il burqa è una forzatura alla quale molti paesi islamici non aderiscono...

stai andando fuori tema

cito un dossier della caritas del 2004:

L'incidenza degli studenti stranieri sul totale della popolazione scolastica nazionale mostra un incremento annuo sempre più consistente (+23,3% dall'anno scolastico 2000-2001).

Durante gli ultimi 5 anni, gli alunni stranieri sono addirittura più che triplicati e in meno di 20 anni la loro consistenza è aumentata praticamente di 30 volte (erano appena 6.104 nell'a.s. 1983-84).

La loro concentrazione è più elevata nel Nord Italia, dove si trova il 66,6% del totale; seguono il Centro (23,3%), il Sud (7,0%) e le Isole (3,1%).

A livello di province, la maggior presenza di alunni stranieri si ha a Milano (19.166), Roma (11.863) e Torino (7.640).

Il continente più rappresentato tra i banchi scolastici [b:i7e49d27]è quello europeo[/b:i7e49d27] (44,3%), con una netta prevalenza dell'area balcanica (Albania, Serbia - Montenegro e Romania);
segue l'Africa (28,4%), rappresentata per oltre la metà del totale da marocchini e, in misura minoritaria, da tunisini (8,1%).
Il terzo continente è l'Asia (15,1%), di cui un terzo è composto da alunni cinesi, seguiti da quelli p rovenienti da un blocco di paesi dell'ex-Urss (2,7%) e da filippini.
Infine, proviene dall'America il 12% di tutti gli alunni non italiani. Il 42% di questo gruppo giunge da due soli paesi, come il Perù e l'Ecuador.

Il 42,2% degli studenti stranieri frequenta la scuola elementare, il 24,3% la scuola media inferiore, un quinto la scuola dell'infanzia e [b:i7e49d27]solo il 13,2% la scuola superiore.[/b:i7e49d27]

L'incidenza degli alunni non italiani sulla totalità degli scolari cresce fino al 3% nelle scuole elementari, si attesta sul 2,7% nelle scuole medie, riporta un valore vicino alla media nelle scuole dell'infanzia [b:i7e49d27]e arriva appena all'1,1% nelle scuole superiori [/b:i7e49d27][b:i7e49d27]e quest'ultimo è un dato preoccupante.[/b:i7e49d27]

[b:i7e49d27]Anche a scuola si riflette l'elevato grado di policentrismo etnico che caratterizza l'immigrazione italiana, con ben 186 nazionalità[/b:i7e49d27] rappresentate, e [b:i7e49d27]perciò si impone la necessità di attivare iniziative che promuovano la conoscenza e l'incontro delle culture "altre"[/b:i7e49d27], adattandole alle specificità regionali e anche a quelle dei singoli istituti e dell'ambiente in cui operano.

Administrator has disabled public posting
Guest
Ospite
useravatar
User Info

Re: E dopo i canti di Natale?

Il continente più rappresentato tra i banchi scolastici è quello europeo (44,3%), con una netta prevalenza dell'area balcanica (Albania, Serbia - Montenegro e Romania);
segue l'Africa (28,4%), rappresentata per oltre la metà del totale da marocchini e, in misura minoritaria, da tunisini (8,1%).
Il terzo continente è l'Asia (15,1%), di cui un terzo è composto da alunni cinesi, seguiti da quelli p rovenienti da un blocco di paesi dell'ex-Urss (2,7%) e da filippini.
Infine, proviene dall'America il 12% di tutti gli alunni non italiani. Il 42% di questo gruppo giunge da due soli paesi, come il Perù e l'Ecuador.

[/quote:3bxciylg]

infatti i musulmani sono solo una parte, non è che tutti gli immigrati sono musulmani, anzi



e come la mettiamo quando questa libertà di culto (di vivere a tutto tondo da buoni musulmani)..viene a scontrarsi con le nostre leggi, e con la nostra di libertà ?
[/quote:3bxciylg]

ma si scontra con che cosa? in che cosa ti danno fastidio?

Administrator has disabled public posting
Guest
Ospite
useravatar
User Info

Re: E dopo i canti di Natale?

è vero..non tutti gli immigrati sono musulmani..ma mi sembra che siano solo loro che fanno in modo che la loro religione (quindi la loro cultura)..sia invadente !
poi, il blocco piu grosso è rappresentato dall europa..ma serbia e albania, ormai sono una colonia islamica !
perchè non li accolgono un po anche al sud..invecie di fare solo il centro di smistamento ?
cosa fanno dopo la scuola dell obbligo ?

mi da fastidio..(in ordine sparso) che si debbano abolire i canti di natale..che pretendano di fare la foto col velo per la carta di identità..o addirittura certe di girare col burqa..che vogliano eliminare la carne di maiale dalle mense..che si parli di poligamia anche in italia..(anche perchè poi da li si passerebbe logicamente agli assegni famigliari per ogni figlio delle rispettive mogli..) che la banca monte paschi..conceda cosi come niente prestiti per una mega moschea..dalle parti di siena..(asoolutamente..inutile e sproporzionata) che pretendano di avere delle scuole tutte loro..dove insegnano in arabo..quello che vogliono loro !..ecc
secondo me vogliono annullare ogni tradizione, e ogni legge che non sia compatibile con la loro religione, per creare una società islamica.
<!-- sroll --><img src="{SMILIES_PATH}/icon_rolleyes.gif" alt="roll" title="Rolling Eyes" /><!-- sroll --> voi sarete piu ottimisti !

Administrator has disabled public posting
Guest
Ospite
useravatar
User Info

Re: E dopo i canti di Natale?

senti mauri...

non dici niente di nuovo, conosciamo tutti gli slogan di lega nord e compagnia bella, non mi sembra il caso che tu li ribadisca in continuazione

cerchiamo di discutere ad un livello piu alto per favore,

altrimenti entriamo in un circolo vizioso in cui non si esprimono le proprie reali convinzoini ma quelle di un partito o di una coalizione e questo mi sembra abbastanza inutile e anzi, un tantino autolesionista

anche io voto per un partito, ma non mi identifico totalmente con esso altrimenti cosa parlo a fare?

Administrator has disabled public posting
Guest
Ospite
useravatar
User Info

Re: E dopo i canti di Natale?

ma questo è quello che penso veramente !

le cose che mi danno fastidio mi sembrano solo di buon senso...

posso criticare la lega per un altra cosa... ma se dice queste cose sono daccordo.

Administrator has disabled public posting
Guest
Ospite
useravatar
User Info

Re: E dopo i canti di Natale?

"mauri":p6rxw0ka ha scritto:

posso criticare la lega per un altra cosa...[/quote:p6rxw0ka]
davvero? <!-- s:shock: --><img src="{SMILIES_PATH}/icon_eek.gif" alt=":shock:" title="Shocked" /><!-- s:shock: -->
...visto che è natale e che tu (come molti altri) ti senti o sei diventato più buono, mi apri un topic fatto apposta dove TU inizi e noi ti seguiamo a ruota?
grazie

buone feste

Administrator has disabled public posting
Guest
Ospite
useravatar
User Info

Re: E dopo i canti di Natale?

ecco.

se osservate da fuori tutto quello che è venuto fuori, risulta l'ennesimo discorso con soggetto integrazione-i musulmani ci mangano lo spazio vitale- ma no anche loro hanno il diritto-più rispetto interreligioso- etc-...
quello che volevo fare notare è che questo non E' un discorso 'tra adulti' ma lo E' (assurdamente) DIVENTATO!

non si coinvolgno i bambini nelle nostre beghe sociopolitiche. questo è [color=red:298r7v6d]sbagliato.[/color:298r7v6d]

tanto più quando le suddette beghe ci impediscono di vedere la bellezza e la gioia che [color=red:298r7v6d]qualunque tradizione [/color:298r7v6d]di qualunque credo sia porta con sè.

Administrator has disabled public posting
Guest
Ospite
useravatar
User Info

Re: E dopo i canti di Natale?

dove insegnano in arabo..quello che vogliono loro !..ecc [/quote:1ngo4o94]

insegnano [b:1ngo4o94]tutte[/b:1ngo4o94] le materie normali con normali programmi, in più anche l'arabo

non gli insegnano a costruire pacchi bomba


[b:1ngo4o94]a te[/b:1ngo4o94] darà fastidio l'arabo, [b:1ngo4o94]a me[/b:1ngo4o94] dà fastidio che le scuole private cattoliche, dove ti fanno dire la preghiera tutte le mattine, ricevano finanziamenti dallo stato e abbiano agevolazioni fiscali quando non direttamente esenzioni

scuole che di certo non mancherebbero di risorse viste le rette che fanno pagare ai mentecatti (perchè sì, quelli sono mentecatti) che ci vanno

e mi fa vomitare la Chiesa che ogni hanno ha il coraggio di chiedere l'otto per mille con tutte le attività pienamente redditizie che detiene.
[b:1ngo4o94]è scandaloso che avvenga questo sotto gli occhi di tutti[/b:1ngo4o94]

Administrator has disabled public posting
Guest
Ospite
useravatar
User Info

Re: E dopo i canti di Natale?

sulle scuole private cattoliche, sono daccordo con te !..una struttura (che sia una scuola, un azienda o altro..) in quanto privata, non dovrebbe ricevere finanziamenti dallo stato, e neanche essere stratassata..ma lasciata il piu possibile libera!

a proposito dell 8x1000..è ancora obbligatorio ?

Administrator has disabled public posting
Guest
Ospite
useravatar
User Info

Re: E dopo i canti di Natale?

"mauri":36w0l9ke ha scritto:

a proposito dell 8x1000..è ancora obbligatorio ?[/quote:36w0l9ke]
<!-- m --><a class="postlink" href="http://it.wikipedia.org/wiki/Otto_per_mille">http://it.wikipedia.org/wiki/Otto_per_mille</a><!-- m -->
vorrei far notare che i valdesi, testimoni di geova (assemblee di dio) ed ebrei NON utilizzano l'8x1000 per il culto, ma esclusivamente per diffondere la cultura ed opere benefiche

Administrator has disabled public posting
Guest
Ospite
useravatar
User Info

Re: E dopo i canti di Natale?

obbligatorio per la chiesa no
che ci sia penso proprio di sì, se no non facevano pubblicità a tutt'andare con i preti buoni che salvano i senzatetto

poi dicono che c'è carenza delle vocazioni.. MA MAGARI! COSì SI AUTOESTINGUONO E L'ABBIAMO FINITA, GRAZIE A DIO

Administrator has disabled public posting
Guest
Ospite
useravatar
User Info

Re: E dopo i canti di Natale?

sono daccordo con te !..[/quote:1xa19nh7]

UAU ora sì che è natale!! <!-- sbig_smile --><img src="{SMILIES_PATH}/icon_biggrin.gif" alt="big_smile" title="Very Happy" /><!-- sbig_smile -->

Administrator has disabled public posting
Guest
Ospite
useravatar
User Info

Re: E dopo i canti di Natale?

dopo il vergognoso arresto e pestaggio..di borghezio..da parte della polizia belga, per aver preso parte ad una manifestazione contro il terrorismo islamico..e l islamizzazione dell europa,
<!-- s:idea: --><img src="{SMILIES_PATH}/icon_idea.gif" alt=":idea:" title="Idea" /><!-- s:idea: --> calderoli, fa pascolare il maiale..nell area dove dovrebbe sorgere (l ennesima) mega moschea a bologna..in modo da renderne impuro il terreno..e quindi inedificabile per il luogo di culto!
"maiale day"  <!-- stongue --><img src="{SMILIES_PATH}/icon_razz.gif" alt="tongue" title="Razz" /><!-- stongue --> geniale ! <!-- s:idea: --><img src="{SMILIES_PATH}/icon_idea.gif" alt=":idea:" title="Idea" /><!-- s:idea: -->
(l islam sta veramente esagerando)

Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:   Totale Utenti: 8911  Totale Discussioni: 2769  Totale Sondaggi: 0  Totale Messaggi: 16203  In sospeso
Info Utenti:   Ultimo Utente Registrato :  DavidAlope   Utenti Online: 0   Ospiti Online: 66
Online  Non ci sono utenti online
Discussione
Nuovo
Locked
Discussione
Nuovo
Locked
Sticky
Active
New/Active
Sticky
Active
New/Active
New/Closed
New Sticky
Closed/Active
New/Locked
New Sticky
Locked/Active
Active/Sticky
Sticky/Locked
Sticky Active Locked
Active/Sticky
Sticky/Locked
Sticky/Active/Locked